La tua azienda usa Toner Rigenerato?

La tua azienda usa Toner Rigenerato?

Meglio un toner rigenerato o un toner compatibile? Se vuoi evitare PROBLEMI, evita assolutamente di scegliere un toner…

Fino a poco più di quindici anni fa, trovare una stampante in casa era considerata una cosa eccezionale, quasi rara. Di conseguenza il toner rigenerato aveva fatto la sua apparizione da poco tempo ancora, se ne iniziava a parlare. Nelle aziende ed uffici più strutturati potevi trovarli già in quantità.

 

Fino a quel momento le principali stampanti utilizzate nel business e nel settore pubblico erano quelle ad aghi, oltre alle pregiatissime macchine da scrivere, che hanno fatto la storia in Italia. 

Specifichiamo meglio, le stampanti laser e quelle ad inchiostro erano ancora delle periferiche che solo pochi potevano permettersi.

 

Una stampante storica, la EPSON Stylus Pro XL

In pratica le prime stampanti ad inchiostro erano delle vere e proprie macchine da scrivere senza tasti: stesso rumore, stessa velocità, simili risultati.
Un modello diventato “famoso” soprattutto tra i geometri e vari studi tecnici era la EPSON Stylus Pro XL. Costavano circa 2.000.000 delle vecchie lire (stiamo parlando del lontano 1996) e per stampare un foglio a colori in formato A3 facevi in tempo ad andare a mangiare un panino al bar più vicino (caffè compreso) e tornare. Un vero missile 🙂 

Eppure se oggi provi a fare una semplice ricerca, troverai una marea di informazioni, offerte e fotografie che riguardano le periferiche più usate in ufficio, per non parlare delle cartucce e toner vari.

 

Solo dal motore di ricerca per eccellenza, sua maestà Google, se provi a cercare la parola stampanti, vengono fuori 6.400.000 di siti internet che ne parlano o che le vendono. La stessa cosa se cerchi: toner compatibili e toner rigenerato per stampanti , troverai più di 5.000.000 (5 milioni) di siti internet che se ne occupano.

Dalla fine del secolo scorso – anni delle prime apparizioni di toner rigenerati – ad oggi ne è passata di acqua sotto i ponti. Delle usatissime stampanti ad aghi ne abbiamo perso le tracce quasi del tutto. Lo stesso vale per le macchine da scrivere, che hanno rappresentato lo strumento di lavoro principale per intere generazioni di segretarie e stagisti, partendo dagli inizi del ‘900 fino a fine millennio.

Insomma, oggi il mondo è letteralmente pieno di computer, stampanti laser, fotocopiatrici e [qualche avanzo di] fax. Non c’è casa che non abbia un PC o stampante, come non c’è un ufficio o azienda che non usi regolarmente macchine per la stampa tutti i giorni.

In realtà, con l’inizio del nuovo millennio, si è venuta a creare una “nuova categoria merceologica”, un vero e proprio settore, sto parlando del settore del toner rigenerato o compatibile, molto simile al già esistente settore riprografico, cioè quello dei materiali di consumo (ricambi compresi) specifici per le fotocopiatrici.

Il toner rigenerato è il prodotto della lavorazione artigianale,
il toner compatibile è una brutta copia del toner originale.

 

Partendo dal 2000 fino al 2006 circa, abbiamo assistito al boom del settore delle Cartucce per Stampanti. Non era difficile sentire la pubblicità per radio o televisione del “business del momento”, quello di aprire un centro di rigenerazione di cartucce per stampanti.

In quegli anni apparirono le prime catene di negozi specializzati per la stampa, che vendevano anche toner rigenerato. Centinaia di aziende italiane (e non) si buttarono nella rigenerazione di cartucce per la stampa, diventando di fatto dei laboratori che riciclavano vuoti di:

  • toner originali Samsung;
  • toner originali HP;
  • toner originali Epson;
  • toner originali Brother.

Le vendite andavano a gonfie vele praticamente per (quasi) tutti i cosiddetti “rigeneratori”, i quali provvedevano al recupero della cartucce per stampanti vuote per ripulirle, riempirle e rivenderle.

Toner rigenerato o toner compatibili? Qual è la differenza?

Tutto andava bene, fino a quando apparvero loro… i toner compatibili cinesi.

Nessuno se lo sarebbe mai aspettato, ma da lì a poco (siamo in Italia intorno al 2005/2006) l’intero mercato dei toner rigenerati sarebbe entrato in una profonda crisi economica da cui pochi imprenditori si sarebbero salvati.

In Italia, il settore dei toner rigenerati era costituito dunque da aziende che “producevano” grazie alla collaborazione di notevoli operai specializzati che concludevano il loro lavoro con le prove di stampa.

 

toner rigenerato KRAKEN®

 

Pensa che fino a quel punto esisteva un mercato per la compravendita di cartucce inkjet e cartucce toner vuote, con prezzi che avevano dell’incredibile.

Questo perché la domanda delle cartucce rigenerate era molto alta e l’offerta solitamente non riusciva a coprirla del tutto. Tutto ciò che si poteva riciclare veniva riutilizzato.

 Cosa provocò l’arrivo dalla Cina dei toner compatibili per stampanti?

In pochissimo tempo le aziende produttrici si trasformarono in aziende prettamente commerciali. Smisero di essere artigiani per passare alla parte commerciale, visto il notevole abbattimento di costi di manodopera, infrastrutture, gestione rifiuti, ecc.

Di fatto il toner rigenerato (o cartuccia toner rigenerata) era un prodotto ecologico, perché il suo processo di lavorazione portava ogni anno al recupero di migliaia di tonnellate di cartucce esauste, precedentemente usate, che al posto di essere distrutte in discarica, venivano riutilizzate. 

Il principio di base quindi era nobile e di tutto rispetto.

Fu in quel periodo che nacque il concetto di “Ecosostenibile” applicato ai toner rigenerati, appunto. Tutti a parlare di “rispetto per l’ambiente”, di “ecologia”, “green”, ecc. 

Oggi sono praticamente scomparsi. Sono molti i rivenditori che li propongono appunto come ecologici o rigenerati, ma in realtà si tratta di prodotti compatibili importati dalla Cina.

In ogni caso, quello che devi pretendere dal tuo venditore SEMPRE è la scheda di sicurezza, da cui sei puoi sapere le origini e la composizione della polvere di toner. 

Tornando ai toner compatibili importati dalla Cina, quel mondo idilliaco fatto di ecologia cambiò la sua natura in pochissimo tempo.

toner-rigenerato-ecologico-kraken

Le cartucce toner compatibili provenienti dalla Repubblica popolare cinese, in pratica erano delle [brutte] copie delle originali. Dei cloni privi di ogni autorizzazione, che danneggiavano apertamente i brevetti delle casa produttrici di stampanti: HP, Canon, Epson, Brother, ecc.

Come se non bastasse, nessun prodotto veniva corredato (nemmeno oggi) da scheda di sicurezza né da scheda tecnica. Questo significava che nessuno poteva sapere quali materie prime venissero usate (polvere di toner compresa), tanto meno il grado di pericolosità di questi prodotti.

 

Toner per stampanti laser

 

Per questi motivi il mio consiglio è quello di NON acquistare assolutamente cartucce toner compatibili, perché il contenuto è sconosciuto e il cattivo odore che emanano non fa certamente pensare a materie prime di qualità.

Pensa che in una marca di latte in polvere per bambini cinese, le autorità hanno trovato importanti quantità di materiale plastico (la melamina) che ha ucciso sei bambini ed intossicato altri 300.000, per cui sono stati riconosciuti colpevoli e condannati a morte alcuni funzionari della casa produttrice, leggi l’articolo qui.

Pensi che le cartucce toner compatibili siano più controllate del latte in polvere?

Come mai non allegano MAI una scheda di sicurezza? Perché fanno un cattivo odore ogni volta che si stampa?

Noi di KRAKEN®, il toner rigenerato originale, abbiamo deciso per questi motivi di lasciare la produzione in Italia, con ricambi e polvere di toner provenienti dalla comunità europea o comunque non dalla Cina. Perché non ci fidiamo e NON vogliamo offrire un prodotto pericoloso, illegale e di scarsa qualità solo per “fare risparmiare”.

Ogni cartuccia toner KRAKEN® viene accompagnata da regolare scheda di sicurezza più scheda tecnica: sai la composizione del toner e la sua provenienza, puoi essere sicuro di utilizzare prodotti non pericolosi e legali al 100%.

 

Se usi regolarmente Toner Compatibili 

stai prendendo degli inutili rischi per la tua zienda

e i tuoi collaboratori.

Inserisci un commento

About the Author:

Salvatore Cilia
Imprenditore pistoiese, da oltre 15 anni si occupa di stampa digitale e produzione di cartucce toner per stampanti laser, creatore insieme ai soci di KRAKEN™ il toner rigenerato originale. Fornisce consulenze aziendali per un'adeguata scelta e configurazione delle stampanti laser.

https://www.facebook.com/NeroToner-487333514784651/

Leave A Comment