Noleggio stampanti: un’emorragia da 7 Miliardi di euro l’anno nelle aziende europee

0
118

La tua azienda usa stampanti a noleggio centralizzate? Ecco le perdite occulte delle aziende europee

È una cifra incredibile, lo so.
Ma quello che risulta ancora più assurdo è il fatto che stiamo parlando di stampanti centralizzate (solitamente noleggio stampanti) e non di personale in esubero, di ruberie ai danni delle PMI o di una tassazione da incubo.

Niente di tutto questo!

Stiamo parlando di veri e propri SPRECHI di cui è difficile tenere traccia e rendersene conto.

Secondo uno studio commissionato dalla EPSON, infatti, pare che nelle aziende europee ogni anni ci sia una vera e propria “emorragia di denaro”, una serie di “uscite occulte”, che caricano di costi le micro imprese, e non solo, diminuendo inevitabilmente la competitività sul mercato e la performance dei lavoratori dipendenti.

Sei il titolare, il manager o il responsabile acquisti?
=> Leggi attentamente l’estratto della ricerca di Parkes, di seguito.

Nelle grandi aziende siamo soliti vedere delle “belle” e grandi stampanti laser centralizzate (comunemente si tratta di noleggio stampanti) usate dai diversi uffici per effettuare le proprie stampe.
Questa purtroppo, al contrario di come pensa la maggior parte dei responsabili acquisti, è una pratica che aumenta notevolmente i “costi fissi” aziendali; proprio quelli che tutti cercano di abbassare al massimo per tirare fuori più “utili” possibile.

Il mercato della stampa in italia

Una buona parte delle stampanti laser in azienda infatti è sovradimensionata e non sfruttata a sufficienza. Considerando la media delle loro caratteristiche tecniche e dimensioni (il più delle volte eccessive) vengono usate delle macchine inappropriate all’utilizzo finale, un pò como utilizzare una Ferrari principalmente per andare a fare la spesa.

Un esempio più concreto è dato dalle stampanti laser a colori che vengono utilizzate puntualmente per stampare quasi esclusivamente documenti in bianco e nero.  

Bene, secondo uno studio di Coleman Parkes per conto di EPSON, i maggiori paesi europei (compreso l’Italia) sprecano ben 7 MILIARDI di euro (mica noccioline) per tre motivi principali:

  1. L’inceppamento della carta (spesso dentro la cartuccia toner) che è uno dei motivi principali di frustrazione perché obbliga chi stampa a spegnere e riaccendere la stampante laser, creando non pochi problemi con la rimozione della carta residua;
  2. La bassa velocità di stampa, dovuta a stampanti obsolete o inappropriate al carico di lavoro svolto;
  3. La distanza delle stampanti centralizzate dal posto di lavoro che obbliga i dipendenti ad alzarsi continuamente e “perdere tempo” nella fase di recupero dei fogli stampati.

Da questo studio emerge inoltre una inversione di tendenza nella tipologia di stampanti laser preferite dai dipendenti, passando dalle classiche stampanti multifunzione centralizzate (solitamente stampanti a noleggio) a più piccole e comode stampanti da tavolo, sempre a portata di mano.

Con il noleggio stampanti non hai il controllo dei costi fissi della tua azienda

Se consideriamo una PMI italiana che utilizza 50 diverse stampanti laser a noleggio, con una media di costo noleggio (molto ottimista) di €80 al mese, sarà molto facile capire la quantità di denaro speso.

Facendo i conti della serva, 50 stampanti x un canone mensile di €80 è uguale a €3.500 / mese, che in fondo all’anno diventeranno €48.000.

A questa cifra va aggiunto il costo della carta e dei fogli aggiuntivi stampati, solitamente nel contratto di noleggio stampanti è incluso un numero base di pagine molto ridotto.

Se consideriamo che un buon 40% di queste stampanti verrà usato al di sotto delle proprie capacità (o addirittura inutilizzato), capirai da te che circa 20.000 euro andranno “sprecati” in COSTI FISSI di noleggio.

E’ uno spreco inaccettabile per la tua azienda, pagare mensilmente dei canoni di noleggio per stampanti che non usi nemmeno o comunque in maniera molto ridotta rispetto alle loro potenzialità.

Richiedi le stampanti laser in comodato d’uso gratuito:

Aggiungiamo il tempo impiegato ogni volta che i dipendenti andranno a prendere le stampe, facendo magari una “virata” alla toilette o alla macchina da caffè, e moltiplica tutto questo per gli anni della tua attività…

L’uso di grandi stampanti  centralizzate in aziende è una soluzione molto dispersiva e costosa: aumenta i costi fissi
e riduce l’efficienza dei dipendenti.

Ecco, molto probabilmente questa ricerca condotta da Coleman Parkes potrà essere illuminante per tutti quei responsabili acquisti che pensano di “togliersi pensieri” prendendo delle “grandi, moderne e bellissime” stampanti a noleggio, ignorando i particolari sopra descritti.

Sei ancora convinto che il noleggio stampanti sia la soluzione ideale per la tua azienda o per il tuo ufficio?

Come alternativa al noleggio stampanti non dico che la soluzione sia quella di usare delle cartucce toner compatibili, ma puoi partire certamente dalle basi:

  1. Scelta delle stampanti giuste;
  2. Acquistarle o prenderle in comodato d’uso gratuito (scrivici qui);
  3. Installare le cartucce toner più appropriate (vedi qui).

 

Ti auguro una buona stampa 😉

 

Imprenditore pistoiese, da oltre 15 anni si occupa di stampa digitale e produzione di cartucce toner per stampanti laser, creatore insieme ai soci di KRAKEN™ il toner rigenerato originale. Fornisce consulenze aziendali per un’adeguata scelta e configurazione delle stampanti laser.

https://www.facebook.com/NeroToner-487333514784651/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here